GDPR: Valutazione d’impatto

La valutazione di impatto sulla protezione dei dati, nota come DPIA, è lo strumento previsto nell’ambito del Regolamento per individuare e analizzare i rischi che incombono sulle persone fisiche. Si tratta di uno degli strumenti che sono stati introdotti in sostituzione degli obblighi generali di notificare alle autorità di controllo il trattamento dei dati personali previsti dalla direttiva 95/46/CE e che nel tempo si sono rivelati inadeguati a migliorare la protezione dei dati personali. La valutazione di impatto è richiesta al fine di individuare appropriate misure rispetto ai rischi che, a seguito della valutazione di adeguatezza, risultino di particolare magnitudo per i diritti e le libertà delle persone fisiche.

Share Button